In arrivo a Milano 3.500 monopattini elettrici in sharing

In arrivo a Milano 3.500 monopattini elettrici in sharing

Sarà boom di monopattini elettrici a Milano. Non sono quelli dei privati cittadini che, sempre più numerosi, complice anche il bonus mobilità di 500 euro lo scelgono per spostarsi, ma quelli in sharing, che da 2.250 passeranno a 5.750.

L’Amministrazione ha infatti selezionato e autorizzato cinque nuove società ad operare in città per la condivisione di mezzi di micromobilità elettrica per un totale di 3.500 veicoli in più.

Le società che potranno fornire servizio di sharing di monopattini sono EM Transit, Ride Hive Operations, LMTS Italy, Govolt e Bird Rides Italy, e si aggiungono alle aziende già presenti sul territorio da alcuni mesi: Wind Mobility, Bit Mobility e Helbiz Italia. Le aziende selezionate dovranno ora ultimare le formalità e l’iter di autorizzazione, e non appena pronte potranno avviare la loro attività di sharing.

“Lavoriamo per allargare l’offerta di mobilità – dichiara Marco Granelli, assessore alla Mobilità e Lavori pubblici – Un obiettivo che abbiamo da tempo, ma che ora, considerate le limitazioni del distanziamento sulla rete di trasporto pubblico, è diventato un imperativo. Dare ai cittadini alternative e consentire un trasporto flessibile e leggero complementare a bus e metropolitane ci permetterà di contenere la congestione e anche i livelli di inquinamento in città. È però importante rispettare le regole della strada e muoversi sempre, qualunque sia il mezzo adottato per i nostri spostamenti, con buonsenso e rispetto per tutti”.